Star

Io, Manola e l’iguana, un libro contro le idee ammuffite

iguanaSei stufo dei pregiudizi, dei pettegolezzi e delle idee ammuffite? Quest’estate leggi Io, Manola e l’iguana (Ed. Il Castoro), libro scritto da Alex Cousseau e illustrato da Anne-Lise Boutin.

Manola è una bambina messicana che vive in una casa piccola piccola, dove c’è un bagno pieno di piante e arbusti. Questa piccola foresta è stata ricreata apposta per ospitare un’iguana verde e dalla lingua lunga e affusolata.
Tutti in città guardano Manola e la sua iguana con diffidenza, un po’ perché sono straniere, un po’ perché i loro modi di fare sono diversi da quelli a cui tutti sono abituati. Dopotutto, chi vorrebbe un’iguana come animale domestico? Non scodinzola nemmeno… 

Poco a poco la diffidenza verso le due “straniere” cresce, portando con sé un carico di pettegolezzi e maldicenze. L’apice della follia lo raggiunge il signor Mugugno, accusando l’iguana (che è un animale erbivoro!) di aver morso e divorato un dito di suo figlio. Solo Dimitri, loro giovane amico e voce narrante del racconto, sembra aver capito che il vero problema sono le “idee ammuffite”, cioè quelle idee che puzzano di chiuso, perché rimangono nella testa delle persone chiuse invece di prendere aria con le idee degli altri.

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: