Star

Rugby: saranno oltre 80mila al Meazza per Italia-Nuova Zelanda

all-blacks

Stadio Meazza al gran completo per il test match di rugby che si terrà oggi tra Italia e Nuova Zelanda. Più di ottantamila spettatori saranno assiepati su spalti e gradinate per assistere a quello che si preannuncia un grande spettacolo sportivo. Da una parte gli azzurri guidati dall’inglese Nick Mallet, dall’altra i mitici All Blacks, giocatori-guerrieri neozelandesi famosi per la danza rituale chiamata Haka.

La partita sarà un evento per più di un motivo. Prima di tutto per l’eccezionale partecipazione da parte del pubblico: 80.018 spettatori sono un fatto più unico che raro nel mondo della palla ovale! Non a caso, la nazionale italiana ha abbandonato la tradizionale erbetta dello Stadio Flaminio di Roma per approdare su quella del ben più capiente S. Siro di Milano.

E il pubblico, nel rugby, è fondamentale per la carica dei giocatori! Lo sa bene Rodney So’oialo, capitano dei neozelandesi per la sfida con gli azzurri al posto di Richie McCaw, che ha detto “Il pubblico aiuterà sicuramente i nostri avversari. Ho visto le foto dello stadio e della folla che può contenere, ma poi bisognerà viverlo. Noi comunque dovremo stare concentrati sulla partita”.

E fa bene So’oialo a preoccuparsi, perché nonostante il risultato della partita possa sembrare scontato (gli italiani non hanno mai vinto contro i neozelandesi), non bisogna mai sottovalutare l’orgoglio, la grinta e l’aggressività degli azzurri. La prudenza è d’obbligo per gli All Blacks, anche perché che si troveranno a giocare senza la loro grande star Dan Carter, squalificato per un fallo di gioco nel match della settimana scorsa contro il Galles. Per l’Italia invece scenderanno in campo Gower e Tebaldi per la linea dei trequarti, capitan Parisse in terza linea affiancato dai flanker Mauro Bergamasco e Alessandro Zanni; in seconda linea Carlo Antonio Del Fava e, in prima linea, Martin Castrogiovanni.

Tutti incollati alla tv allora, perché oggi alle 15 ci aspetta il grande rugby di Italia-Nuova Zelanda. Vuoi lasciare un commento o mandare un in bocca al lupo ai nostri campioni? Fallo qui!

POSSIBILI FORMAZIONI ITALIA-NUOVA ZELANDA
ITALIA: Luke McLean, Kaine Robertson, Gonzalo Canale, Gonzalo Garcia, Mirco Bergamasco, Craig Gower, Tito Tebaldi, Sergio Parisse, Mauro Bergamasco, Alessandro Zanni, Quintin Geldenhuys, Carlo Antonio Del Fava, Martin Castrogiovanni, Leonardo Ghiraldini, Salvatore Perugini
NUOVA ZELANDA: Wyatt Crockett, Corey Flynn, Neemia Tialata, Tom Donnelly, Anthony Boric, Liam Messam, Tanerau Latimer, Rodney Sooialo, Andy Ellis, Mike Delany, Sitiveni Sivivatu, Luke McAlister, Tamati Ellison, Ben Smith, Cory Jane.

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 3 )

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: