Star

Sud Africa 2010: il ct Marcello Lippi darà l’addio alla nazionale dopo i Mondiali

Marcello_LippiE’ ormai ufficiale da stamattina la notizia che Marcello Lippi, attuale commissario tecnico della nazionale, colui in cui tutti gli italiani confidano per bissare la vittoria al Mondiale di Germania 2006, abbandonerà il suo incarico di allenatore della nazionale di calcio italiana al termine di Sud Africa 2010. Rispetto alle possibili destinazioni di Lippi post-mondiale, una tra le più plausibili sembra Torino, più precisamente casa Juventus. Secondo voci accreditate, in via Galileo Ferraris c’è un carico da manager all’inglese (un po’ dietro la scrivania, un po’ in prima linea sul fronte della gestione sportiva, mercato compreso) che sembra tagliato su misura per Lippi.

La fine dei Mondiali è ancora lontana, ma vista l’emergenza allenatore, tutta la dirigenza azzurra già si pone il problema di chiarire una situazione che potrebbe portare tensioni dentro e fuori dal campo. Il Presidente della FIGCFederazione Italiana Gioco Calcio, Giancarlo Abete, ha commentato la possibile partenza di Lippi ai microfoni della trasmissione televisiva Gr Parlamento, la politica nel palloneDovremo avere le idee chiare prima della partenza per il Mondiale. Il vero problema della Nazionale è fare bene al Mondiale, poi c’è una responsabilità della Federazione di programmazione. A tal proposito, cercheremo di capire cosa rappresenta il meglio e di procedere nel modo più giusto, dandone informazione, evitando che si apra una situazione come quella degli Europei 2008”. Il riferimento è alla confusione e all’amarezza che accompagnò la fine del periodo da ct della nazionale di Donadoni.

Ma le riflessioni richieste alla dirigenza della FIGC in questo pre-Mondiale non riguardano solo il futuro allenatore degli azzurri, ma anche i nomi degli azzurri che partiranno per il Sud Africa. E, in particolare, il nome di un possibile azzurro: l’immancabile Antonio Cassano! Spiega Abete “Cassano è un ottimo giocatore, una persona a cui si vuole bene naturalmente e che è stato nel gruppo della Nazionale a Euro 2004 e Euro 2008. Poi però bisogna fare una valutazione tra le qualità del giocatore e la funzionalità del giocatore nella squadra secondo le valutazioni del tecnico”. E poi chiude dicendo “Lippi è una persona capace e perbene che non ha valorizzato campionato del mondo vinto, è rimasto legato a un progetto e vuole difendere un Mondiale che ha vinto. Lasciamoglielo difendere rispettando le sue scelte”.

Massima chiarezza dunque: la FIGC comincia a pensare a ciò che succederà dopo i Mondiali, ma conferma in sostanza la massima fiducia in Marcello Lippi per tutta la durata del suo incarico di commissario tecnico! Cosa pensi del possibile abbandono della Nazionale da parte di Lippi e della sua scelta di non convocare Antonio Cassano? Sei d’accordo con la scelta di divulgare la cosa prima dei Mondiali? O pensi che la notizia potrebbe influenzare negativamente il rendimento del team azzurro in Sud Africa? Dicci la tua!

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 3 )

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: