Star

Mondiali 2010: una bella Italia nell’amichevole contro la Svezia, ma Lippi viene fischiato

di_natale_chiellini

E’ stata una grande Italia quella che ieri a Cesena ha vinto in amichevole contro la Svezia. Ma nonostante l’ottima prestazione, nonostante il bel gol di Chiellini e l’abilità di Lippi nel mettere insieme una squadra innovativa ma estremamente convincente, le serata di ieri è stata guastata dai soliti sciocchi tifosi dediti all’arte del fischio indiscriminato.

Oggetto dei fischi e cori che si sono levati all’ingresso della squadra in campo è stato nientemeno che il ct della nazionale, Marcello Lippi, ovviamente deluso dall’accoglienza ma evidentemente rassegnato a sopportare le critiche sulla sua gestione della squadra (in particolare nate dal caso Cassano) senza farsi influenzare troppo da questo genere di manifestazioni “Non me ne frega niente. Se vogliono fischiare chi gli ha portato la Coppa del Mondo lo facciano, io cercherò di regalargliene un’altra”. Dopotutto anche Lippi sa bene che in Italia, con l’avvicinarsi del Mondiale, un pò tutti si sentono ct: non è una novità!

Una bellissima novità è stata invece quella offerta proprio da Lippi, che ha schierato in campo una formazione alternativa, senza alcuni dei big della Nazionale (mancavano Buffon, Cannavaro, Zambrotta e Pirlo, lasciati a riposo), ma divertente e concreta allo stesso tempo. Dopo un avvio in mano alla Svezia (3 minuti circa!) in cui l’Italia ha rischiato di andare in svantaggio per ben due volte e in cui Marchetti (portiere del Cagliari) si è fatto notare per fantastiche parate, ecco che alcune ottime giocate di Di Natale in versione capitano hanno risollevato umore e partite degli azzurri.

Verso la metà del primo tempo, con il cambio di formazione da 4-3-3 a 4-4-2 che sposta Di Natale più vicino a Pazzini, l’Italia continua in un crescendo di belle azioni che si conclude con il bel gol di testa di Chiellini al 28’. Ancora Chiellini sfiora il secondo gol e si guadagna l’ovazione del pubblico quando, dopo aver sfiorato la doppietta in mischia, torna in difesa e, sul rovesciamento di fronte, chiude in scivolata fermando un contropiede. Nella ripresa Lippi schiera una formazione ancora diversa, con un 4-2-3-1 e l’inserimento di Cassani (al debutto), Galloppa e Rossi in sostituzione di Maggio, Biondini e Candreva. Il ritmo cala ma gli azzurri amministrano il vantaggio senza problemi, creano ancora qualche opportunità di rete e chiudono con una vittoria per 1-0 meritata e convincente.

Cosa ne pensi della partita dell’Italia e dei fischi a Lippi? Sei d’accordo con chi mette in dubbio la figura dell’allenatore e la serenità di tutto il team a sette mesi dall’inizio del Mondiale Sud Africa 2010? Facci sapere la tua opinione.

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 2 )

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: