Star

Rugby, Italia-Samoa: la danza dei Samoa, Sergio Parisse infortunato

rugbyNella sfida contro Samoa, l’Italia del rugby oggi dovrà rinunciare a uno dei suoi campioni. Il capitano Sergio Parisse ieri è stato vittima di un gravissimo infortunio: rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. All’ultimo momento Mallett ha dovuto dunque sostituire “il giocatore più forte del mondo” (secondo i media britannici e non solo) con Alessandro Zanni, Flanker titolare che giocava numero 8 nella Under 21 cinque anni fa.

Sarà dunque un’altra partita durissima per l’Italrugby. Martin Castrogiovanni definisce così lo spirito con cui l’Italia oggi scenderà in campo: “Sergio Parisse ci mancherà tantissimo, sia come capitano che come giocatore. Ma chi prenderà il suo posto darà il massimo. E cercheremo di vincere anche per Sergio”. La squadra delle isole Samoa non è comunque un avversario imbattibile. Le Samoa sono appena un posto davanti all’Italia nel rank del rugby mondiale. Contro di loro abbiamo sempre perso ma non siamo mai stati travolti.

Dopo l’haka degli All Blacks, con Samoa potremo vedere un’altra danza tradizionale. La Siva Tau è la danza di Samoa, un rito propiziatorio, intimidatorio, foriero di pessimi presagi per gli avversari. Inoltre al fischio finale, i giocatori si abbracciano tutti in cerchio a centrocampo, in ginocchio, a pregare e ringraziare Dio, anche se perdono.

Lo spettacolo di Italia-Samoa va in onda oggi pomerggio alle 15. in attesa, clicca su Continua per vedere la Siva Tau dei Samoa.

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 1 )

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: