Star

Juventus in crisi: Ferrara resta, Lippi non torna, arriva Bettega

juventusferrara

La Juventus è nella bufera. E stavolta non si tratta di una bufera di neve. Lo scorso week-end la Juventus di Ciro Ferrara ha collezionato la terza sconfitta consecutiva. La panchina di Ferrara è stata messa in discussione dai tifosi e da alcuni addetti ai lavori che lo hanno accusato di inesperienza. L’allenatore resterà alla guida dei bianconeri anche nel 2010.  Ieri la società ha confermato la sua fiducia a Ferrara, ma ha anche decisoil ritorno di Roberto Bettega come dirigente. Bettega, ex calciatore e bandiera della Juventus tra il 1970 e il 1983, è già stato vicepresidente della squadra e il suo compito sarà di iniettare nuova fiducia negli spogliatoi.

La Juventus nonostante la crisi sembra unita. Il centravanti Amauri ha dichiarato a Sky Sport 24: “È un momento difficile che sta durando da troppo tempo. Siamo tutti in discussione e tutti responsabili di questo momento, siamo noi che dobbiamo uscirne fuori. Siamo con l’allenatore e lui è con noi. Dobbiamo rimboccarci le maniche e basta”. Anche Fabio Cannavaro ha fiducia per il futuro: “I risultati nell’ultimo mese sono stati pochi. Bisogna lavorare ancora di più e cercare di dare qualcosa in più. Non siamo diventati scarsi all’improvviso. A nessuno piace perdere, ma la rabbia che abbiamo accumulato dobbiamo metterla in campo a partire dalla prossima partita”.

Al centro delle critiche dei tifosi c’è anche Melo. Tra lui e Ferrara non ci sarebbe un buon rapporto, che si traduce in scarse performance del calciatore in campo. Questo potrebbe determinare la cessione del brasiliano: la società bianconera tiene Ferrara e vorrebbe dare Melo all’Arsenal. Staremo a vedere…

Negli ultimi giorni si è tornato a parlare (per l’ennesima volta) di un ritorno di Marcello Lippi come allenatore della Juventus. In un intervista a La Repubblica, Lippi ha smentito che tornerà con la Juventus dopo i Mondiali. Da parte sua sono arrivati alla dirigenza solo consigli su giocatori come Fabio Cannavaro o Fabio Grosso o sull’allenatore Ciro Ferrara, ma niente di più. “Non sono il burattinaio della Juventus”, dice Lippi. L’allenatore poi fa la sua analisi: “Il principale problema della squadra e’ legato agli infortuni e alle assenze”.

Foto: Sport Sky

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 1 )

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: