Star

Arthur e la vendetta di Maltazard: Capodanno al cinema coi Minimei di Luc Besson

arthurelavendettadimaltazardDopo le prime meravigliose avventure che fecero scoprire ad Arthur il popolo dei Minimei, torna nelle sale il 30 dicembre prossimo il secondo capitolo della saga firmata da Luc Besson, Arthur e la vendetta di Maltazard. In Francia, dove già i suoi fans sono accorsi al cinema, il film ha raggiunto cifre record, e a quanto pare non deluderà di certo le aspettative di quanti attendono da un po’ di scoprire come finirà la storia di Arthur e Selenia.

In questo secondo episodio vedremo Arthur nuovamente alle prese con un viaggio nella terra dei Minimei, dove riuscirà ad arrivare solo dopo una serie di peripezie, per rispondere all’SOS lanciato da un ragno nella casa in campagna della nonna. Una volta nel regno, sarà tutto un susseguirsi di adrenalina a mille: lotta contro topi, rane e ragni pelosi, avventurosi volteggi e fughe, per scoprire infine che…nessuno aveva inviato un messaggio di aiuto!

Insomma, tra avventure e colpi di scena, dopo Arthur e il popolo dei Minimei, anche questo sequel promette divertimento alla grande. Una cosa è certa: per scoprire come finirà la storia si dovrà aspettare il terzo capitolo della saga, Arthur e la guerra dei due mondi, che sarà pronto in primavera, e che è già stato girato dal regista. Il motivo? L’attore, il giovane Freddie Highmore, è un adolescente che cresce a vista d’occhio, ed era quindi necessario sbrigarsi a completare le scene, prima che diventasse troppo grande!

Una curiosità: nella versione inglese il film è pieno di voci celebri: tra i doppiatori, dopo David Bowie e Madonna, nella seconda puntata troviamo Selena Gomez a dare voce a Selenia, ma anche i cantanti Lou Reed e Fergie dei Black Eyed Peas.

L’appuntamento al cinema è dal 30 dicembre prossimo, nel frattempo, per un assaggio di quello che ti aspetta, dai un’occhiata al trailer dopo il Continua!


TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: