Star

Robert Pattinson con Remember me cerca di farci dimenticare Edward Cullen

In questi giorni le giornate di Robert Pattinson hanno un ritmo frenetico. Rob passa senza sosta da un’intervista all’altra, per promuovere il nuovo film Remember me. Per Robert Pattinson si tratta del primo film da protagonisti al di fuori della saga di Twilight e tutti i giornalisti continuano a chiedergli di Edward Cullen, Eclipse e Breaking Dawn. Intervistato da Access Hollywood Robert afferma: “È bizzarro fare le saghe perché poi la gente dopo fa sempre riferimento a quel personaggio”.

Robert comunque sa di dovere molto alla saga dei vampiri: “Senza i film di Twilight un film come Remember me non sarebbe stato stato fatto perché non appartiene a nessun genere preciso. Per questo trovare finanziamenti non è stato facile. Grazie al successo di Twilight si sono trovate le risorse per fare Remember me. Spero solo che l’attenzione della gente non sia eclissata dal personaggio che faccio nella saga di Twilight”.

Con i suoi nuovi ruoli Robert Pattinson prenderà un po’ le distanza da Edward Cullen. Come ha dichiarato a Collider: “I nuovi film in cui mi vedrete saranno molto diversi. In Unbound Captives sarò un indiano Comanche e dovrà parlare la lingua degli indiani. Bel Ami poi è in un certo senso l’opposto di Edward: ci sono molte donne attratte da Bel Ami e lui le usa per avere soldi e potere. Con Remember me per la prima volta ho fatto una storia semplice, che non è semplice affatto, ma ho potuto essere un ragazzo normale e questo è stato rilassante“.

Clicca su Continua per vedere l’intervista di Robert Pattinson per Access Hollywood.

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 13 )

  • robswife

    ahhhhhhh ke bello nella foto in alto!

  • paoletta

    :sbav: :))) che grand’uomo…lo stimo troppo…e non solo… :D

  • uànsaponatàim

    Non è possibile dimenticare il”suo”Edward;così come NON sarà possibile dimenticare Tyler,e BelAmì.
    Così come non mi è possibile dimenticare Dali ed Arthur Freeman(…”How to be”,per chi non conoscesse il film..).I suoi futuri lavori si sommeranno ai precedenti,perchè nulla di lui andrà parduto,vedrete.
    Questo “Portento Biondo” è una Marylin Monroe al femminile.
    (Solo,più grintoso ,consapevole e maturo,nonostante la giovanissima età.)

  • ginopino

    a me più ke un grand’uomo sembra un tronco d’albero per come è maccherone! invito ki ha detto nella news precedente ke robert merita un oscar a vedersi i veri film, quelli che hanno fatto la storia del cinema! ma comunque NON è bello ciò ke è bello ma è bello ciò ke piace. cmq io lo candiderei all’oscar delle porcate per i film sporki ke fa come little ashes!! skifoooooooooooooooooooooooooooo

  • uànsaponatàim

    Ginopino,hai visto ANCHE dei films che hanno fatto la storia del cinema???Non mi dire…
    Mah…a conti fatti,può essere.Tutto può essere.Però aspetta a diventare antica come me,poi potrai azzardare con maggiore obiettività un giudizio sulla qualità,e sul numero,dei molti “pilastri cinematografici”che avrai apprezzato.
    Non prima.

  • ginopino

    susa ma perkè sei antica se ti piacciono le cose ke vanno di moda adesso come twilight, ke è un film creato solo per incassere soldi dai mikkosetti? non mi convinci!

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: