Star

Justin Bieber e i suoi omonimi perseguitati dalle fan e esclusi da Facebook

Chiamarsi Justin Bieber di questi tempi non è facile. Qualche tempo fa ti avevamo raccontato la storia di un avvocato omonimo di Justin Bieber, entusiasta di questa coincidenza visto che il suo numero di clienti era aumentato in maniera incredibile (clicca qui per leggere la storia). E! Online ha scoperto l’esistenza di altri due Justin Bieber che vivono negli Stati Uniti, non altrettanto contenti di questa situazione. C’è un 35enne di Jacksonville (Florida), che non può avere un account su Facebook perché il social network lo accusa di essere un fake (lo chiameremo Justin Bieber numero 2). E c’è un padre di famiglia, con tre figli, che continua a ricevere chiamate da fan (alcune delle quali fingono di essere Demi Lovato e Selena Gomez) convinte che Justin Bieber viva a Bowdle, nell’isolato South Dakota (lo chiameremo Justin Bieber numero 3).

Anche il Justin Bieber numero 2 continua a ricevere chiamate dalle fan, ma ci sono pure le case discografiche. Justin dice: “Ho ricevuto chiamate dalla Sony e poi una da una società che mi chiedeva di lavorare con Lady GaGa. Dicono che volevano farci fare un duetto. Uno della Sony mi ha anche spiegato come cambiare il nome dopo che ha capito che non era il Justin Bieber che stava cercando”. Inoltre riceve da 2 a 10 lettere al giorno dalle fan: “Mi dispiace per quelle ragazze che vogliono mandare lettere al loro eroe e invece… arrivano a me”.

Qui sotto puoi vedere una foto del Justin Bieber numero 2: sembra davvero impossibile confondersi :-)

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 52 )

1 2 3 5

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: