Star

X-Men conflitto finale in onda stasera su Italia 1

Sono mutanti e per questo temuti e odiati da un’umanità che hanno giurato di proteggere. Sono gli X-men: da anni al vertice delle classifiche di vendita dei fumetti, protagonisti di cartoni animati, libri, videogiochi e di ben 3 film (senza contare Wolverine: origins e il futuro X-men first class, entrambi dei prequel al primo film) che hanno ottenuto un grandissimo successo in patria e all’estero.
Questa sera, alle 21:25, Italia 1 trasmetterà il terzo capitolo delle avventure cinematografiche degli eroici mutanti: X-men conflitto finale.

Se vi siete persi i primi due film, eccovi un riassunto, per sapere tutto quello che vi serve per gustarvi questo terzo stupefacente film.
Il professor Xavier è un mutante dotato di poteri telepatici, il suo migliore amico è Erik Lehnsherr, anche lui un mutante. Erik crede che in un mondo nel quale stanno spuntando fuori sempre più mutanti, per gli esseri umani normali non ci sia più posto e ben presto i mutanti sostituiranno gli umani.
Xavier non è di questo avviso: secondo lui, una coesistenza pacifica fra le due razze è possibile.
Il terzo polo della faccenda, l’umanità, sembra però dare ragione a Magneto: la paranoia antimutante sta crescendo e gli esseri umani sono terrorizzati da queste creature che volano, sparano raggi ottici, creano tempeste, si teletrasportano, leggono nel pensiero… Ben presto accadrà qualcosa di terribile. Da quel momento le strade dei due amici si dividono: Xavier aprirà una scuola per giovani dotati nella quale insegnare ai mutanti come utilizzare i loro poteri e aiutarli a farne buon uso, mentre Erik diventerà noto come il terrorista mutante Magneto (dai suoi poteri magnetici) e creerà la sua confraternita dei mutanti malvagi.
E mentre sempre più mutanti fanno la loro comparsa il senatore Kelly ha deciso che questi vanno eliminati.

Nel frattempo alla scuola per giovani dotati di Xavier arrivano Wolverine, un furioso attaccabrighe dotato di artigli di adamantio e la schiva Rogue, ragazzina con il potere di assorbire poteri, psiche e identità di chiunque essa tocchi.
Ben presto gli X-men finiscono per scontrarsi con Magneto e la sua confraternita per salvare Rogue.
Il gruppo degli X-men è formato da Ciclope, con il potere di lanciare raggi ottici, Jean Grey, dalle capacità telecinetiche e Tempesta, signora dei venti a cui si unirà Wolverine e subito dopo Rogue.
Eliminata la minaccia Magneto, gli X-men si troveranno a scontrarsi con un nemico ben più potente: gli esseri umani. Aveva forse ragione Magneto… Mai i mutanti potranno essere accettati.
Grazie al comandante William Stryker, che ha misteriosi legami con Wolverine, e all’attentato di Nightcrawler ai danni del presidente americano, i mutanti si ritrovano nei guai.
Alla fine, dopo aver sconfitto la minaccia di Stryker, ed aver recuperato parte dei ricordi di Wolverine Jean si sacrifica per salvare i suoi amici.

All’inizio del terzo film, Jean è morta ma una sorpresa aspetta gli X-men che stanno per scontrarsi nuovamente con Magneto…
Nuovi mutanti, nuovi amici e nemici, una cura al gene mutante e un destino fatale accoglieranno il gruppo più insolito di tutti i tempi in questo terzo film che ancora una volta ci mostra dei supereroi dal coraggio straordinario.

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 2 )

  • x.

    ma non l’hanno già fatto vedere un milione di volte? grazie per il riassunto delle puntate precedenti, ma so già come finisce questo

  • leonardo ferretti

    per me che ho superato i 50 anni,e ricordo quando leggevo i fumetti degli x men , é una piacevole inversione temporale, grazie marvel!

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: