Star

Storie di Fan: Maybe – Cap. 1

Capitolo 1

È il primo giorno d’estate.
“So she said what’s the problem baby. What’s the problem I don’t know. Well maybe I’m in love…” La sveglia suona. Lei si era dimenticata di spegnerla, sperava di riuscire a dormire un po’ di più visto che la scuola era finita.
Lei lo ama.
Lei lo ha amato fin da quando per la prima volta le ha spostato una ciocca di capelli ricci dal viso, lo ha amato dalla prima volta che l’ha fatta ridere, che l’ha presa in giro, che le ha fatto il solletico.
Non sa perchè, era l’ultima persona di cui si sarebbe aspettata di innamorarsi, eppure è successo e ha scoperto che avevano più cose in comune di quanto si aspettasse.

Lo stomaco brontolava, aveva fame, ma questo poteva aspettare aveva un’improvvisa voglia di rileggere quello che aveva scritto al pc la sera prima, appena tornata dalla festa. Nel momento esatto in cui pensò “la sera prima” senza accorgersene si toccò le labbra come se potesse risentire il sapore di quel bacio, come se potesse rivivere quel momento.
Il file di word dove aveva scritto si chiamava “ojwsgtjwlgjpewgjtejqgqogij”, non aveva voglia di trovare un nome decente. Lo aprì non si ricordava una parola di ciò che poteva aver scritto ed ecco cosa si ritrovò:
“Come…
Come resistere a quella tremenda voglia di baciarti che mi assale ogni volta che ti vedo.
Come resistere a quella sensazione di dolcezza infinita che mi prende quando mi guardi con i tuoi stupendi occhi castani,
Come resistere a quella voglia di abbracciarti ogni volta che dici qualcosa di stupendamente dolce,
Come resistere a quella voglia di giocare con te, rincorrerti, provocarti, farti il solletico, ridere, contraddirti, farti arrabbiare, spettinarti, prenderti in giro,guardarti e sorriderti,
Come resistere a quegli interminabili giochi di sguardi che finiscono con un sorriso,
Come resistere al tuo profumo e alla voglia di abbracciarti per tenerlo sui vestiti,
Come resistere a tutta quella bellezza, perché si Io ti trovo tremendamente bello. Sarà che la bellezza è un fatto soggettivo, sarà che una persona diventa perfetta solo quando te ne innamori, sarà…Ma io ti trovo davvero bello,bello dentro!
Come resistere a quel corpo che ti ritrovi, così perfetto e scolpito che nemmeno gli antichi greci avrebbero saputo trovarci un difetto,
Come..
Come resisterti…”

Oddio non ci poteva credere, ma l’aveva davvero scritto lei?
Lo stomaco brontolò di nuovo, ok -si disse- era ora di andare a fare colazione! Aprì il frigo, fissandolo in attesa che qualche cosa si materializzasse da un momento all’altro, ma niente. Cosi optò per il latte con i cereali, tirò fuori la sua tazza preferita ,quella che le aveva regalato la sua miglior amica con scritto “TI AMO”, e si sedette contenta di aver finalmente la casa tutta per sé.
I suoi genitori erano partiti per la Grecia da due giorni e non sarebbero tornati prima di due settimane, era la prima volta che restava a casa da sola per 15 giorni, ma quella sensazione di pace le piaceva, eccome se le piaceva.

Poi si ricordò che non aveva controllato il telefono e corse dalla cucina alla sua camera più velocemente che potè, ma inciampò più o meno 2 volte perchè la sua testa pensava solo “fa che mi abbia scritto, fa che mi abbia scritto, fa che mi abbia scritto.” Infatti, aveva due nuovi messaggi, il primo era dalla sua miglior amica, diceva:
“Vieni a pranzo da me? Non accetto un no come risposta quindi a mezzogiorno in punto sotto casa mia ti voglio! :D” ;
il secondo era da lui e questo diceva:
“Tieniti libera per domani ho grandi progetti, ci sentiamo <3”
Ok, poteva andarle meglio?

To be continued…

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 29 )

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: