Star

Justin Bieber: “Anna Frank una Belieber” scatena l’ira della rete

justin-bieber-museo-casa-anna-frank

Justin Bieber ha visitato il museo della casa di Anna Frank ad Amsterdam, l’alloggio segreto in cui la ragazza si nascose ai nazisti, che la uccisero nel campo di concentramento di Bergen-Belsen a soli 15 anni.

La visita alla casa di Anna Frank ha suscitato grandi polemiche per la frase scritta da Justin sul libro dei visitatori “Essere venuto qui mi ha davvero ispirato. Anna era una fantastica ragazza. Magari sarebbe stata una Belieber. La frase è stata riportata sulla pagina Facebook del museo, raccogliendo centinaia di commenti negativi.
Molte persone puntano il dito contro Justin per non aver portato rispetto alla figura di Anna Frank, altri invece condannano il suo egocentrismo leggendo la frase come un’occasione per farsi pubblicità, mentre c’è chi vede in quelle parole un tentato omaggio di una giovane star che ha avuto poco tempo per studiare.

Una fonte del museo ha specificato che durante la visita a Justin è stato spiegato che Anna Frank era perfettamente inserita nella cultura popolare del tempo, proprio questo avrebbe ispirato la frase incriminata.
Visto il polverone che si è sollevato in rete intorno all’argomento, la direzione del museo ha pubblicato poche ore fa una dichiarazione sull’episodio Siamo stati lieti di accogliere Justin Bieber alla Casa di Anna Frank lo scorso venerdì. Pensiamo che sia molto positivo che abbia trovato il tempo di visitare il nostro museo. Era molto interessato alla storia di Anna Frank ed è rimasto qui per più di un’ora. Ci auguriamo che la sua visita possa ispirare i suoi fan per saperne di più sulla vita di Anna e, auspicabilmente, leggere il suo diario.

Cosa ne pensi? Sei d’accordo con la dichiarazione del museo, oppure pensi che Justin abbia sbagliato? Raccontacelo nei commenti!

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 126 )

  • AriBiebs

    Secondo me esagerano. Magari poteva evitare, ma ha comunque fatto bene a visitare il museo!

  • bieberblast

    diciamo che il commento era un po fuori luogo però sappiamo tutti come è fatto justin e quello che ha detto il museo è giusto però ce non ce bisogno di farne un dramma!

  • emmi-Niall

    Be giustin è molto gentile ma forse ha esagerato dicendo che sarebbe statauna biliber

    • KlaudiaBelieber

      Prima di tutto, non si scrive Giustin ma Justin! Secondo, si scrive Belieber e non beliber. Però, hai ragione nel dire che è stata una reazione molto esagerata, perché, secondo me, volva solo dire una cosa carina ^-^ :D

      • Jessy

        Anche secondo me in quello che ha detto non c’è niente che dovrebbe ‘offendere’ la memoria di Anna…
        Solo, secondo me, poteva togliersi il cappello e gli occhiali per visitare un museo dedicato alla memoria di una persona, bho c’:

  • BELIEBER94

    IO CREDO CHE NN CI SIA NIENTE DI SBAGLIATO IN QUELLO KE HA DETTO

    • BELIEBER FOREVER

      Infatti,io penso soltanto che lui volesse dire che gli sarebbe piaciuto avere una ragazza come Anna Frank tra le sue beliebers. Che c’è di male? Forse scritta così può essere interpretata in un altro modo(soprattutto da chi già non gli piace justin)ma io non ho impiegato 2 anni per capirne il sensi!

    • jualia40

      appunto lui così voleva dire che noi siamo brave ragazze e quindi essendo anche anna frank una ragazza molto brava allora e un peccato che nn possa fare anche lei parte di noi . e cosi Justin ha voluto ricordare che e morta troppo presto se mi avete capito allora scrivetemi anche tu Erica se è possibile . Se ho sbagliato correggetemi e fate la vostra opinione :mrgreen::mrgreen::mrgreen:

      • aurybelieber

        infatti ma non capisco..che ha detto di male per potergli “puntare il dito”??..oddio ce ne di gente messa male…
        ora gli puntano il dito e lo giudicano,domani appena lo vedono passare ci sbavano sopra,poi lo sottovalutano…maddai…=(

      • Armstrong

        Ma ammettere di aver toppato no, eh? E’ stato un modo squallido per farsi pubblicità come al solito, non puoi visitare un museo del genere e uscirtene a questo modo. Parliamo di Olocausto! Sveglia! E no, cara Justina, non credo che Anna sarebbe stata un belieber.

        • Believe~

          Togli quel “Justina” e ascoltami.
          Non l’ha fatto per cattiveria, nè per essere irrispettoso nei suoi confronti. L’ha detto così, perchè se Anna fosse stata una ragazza come noi,oggi, gli avrebbe fatto piacere se lei fosse stata una Belieber. Ci vuole un pò di spirito di interpretazione, madonna. Guardate sempre tutto in negativo, ma cercato di vedere, almeno per una volta, in positivo. E pensate alla strage di Boston invece di cercare il pelo nell’uovo da tutte le parti. Ci sono problemi ben più seri oggi.

  • Maria Francesca

    Anna è veramente una ragazza con tanta storia e penso che Justin abbia fatto un bel gesto per far vedere che le persone una volta erano trattate così .Ed questo è un altro insegnamento che ci ha fatto capire JUSTIN baci baci Mery :-)

  • «if i was ur girlfriend i'll never let u go♥

    il web esagera sempre,justin ha detto una bellissima frase,non solo perchè è il mio idolo ma anche come persona ♥ #RESPECT ..

1 2 3 15

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: