Star

Justin Bieber: “Anna Frank una Belieber” scatena l’ira della rete

justin-bieber-museo-casa-anna-frank

Justin Bieber ha visitato il museo della casa di Anna Frank ad Amsterdam, l’alloggio segreto in cui la ragazza si nascose ai nazisti, che la uccisero nel campo di concentramento di Bergen-Belsen a soli 15 anni.

La visita alla casa di Anna Frank ha suscitato grandi polemiche per la frase scritta da Justin sul libro dei visitatori “Essere venuto qui mi ha davvero ispirato. Anna era una fantastica ragazza. Magari sarebbe stata una Belieber. La frase è stata riportata sulla pagina Facebook del museo, raccogliendo centinaia di commenti negativi.
Molte persone puntano il dito contro Justin per non aver portato rispetto alla figura di Anna Frank, altri invece condannano il suo egocentrismo leggendo la frase come un’occasione per farsi pubblicità, mentre c’è chi vede in quelle parole un tentato omaggio di una giovane star che ha avuto poco tempo per studiare.

Una fonte del museo ha specificato che durante la visita a Justin è stato spiegato che Anna Frank era perfettamente inserita nella cultura popolare del tempo, proprio questo avrebbe ispirato la frase incriminata.
Visto il polverone che si è sollevato in rete intorno all’argomento, la direzione del museo ha pubblicato poche ore fa una dichiarazione sull’episodio Siamo stati lieti di accogliere Justin Bieber alla Casa di Anna Frank lo scorso venerdì. Pensiamo che sia molto positivo che abbia trovato il tempo di visitare il nostro museo. Era molto interessato alla storia di Anna Frank ed è rimasto qui per più di un’ora. Ci auguriamo che la sua visita possa ispirare i suoi fan per saperne di più sulla vita di Anna e, auspicabilmente, leggere il suo diario.

Cosa ne pensi? Sei d’accordo con la dichiarazione del museo, oppure pensi che Justin abbia sbagliato? Raccontacelo nei commenti!

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 126 )

  • Catchingfeelings_bieber

    Ma no ma veramente che gente…. lui aveva inteso: se Anna fosse ancora viva magari sarebbe stata una Belieber. Ma non era una frase per cui doverci puntare nuovamente il dito contro.. Dio Santo ormai per tutto è criticato!! Ma si facessero una vita….

  • Gio

    Xme ha fatto bene,certo che e proprio dolcissimo Jus :3

  • elisa

    io sono una beliber apprezzo molto justin lo difendo per quello che fa come per le feste ecc ma qui penso che sia stato un po’ egocentrico forse voleva metterla come battuta ma pero’ non si dovrebbe scherzare su un argomento dal genere

  • Francesca

    Effettivamente quell’ultima frase è proprio stupida e sembra fatta apposta per farsi pubblicità.
    Se quello che intendeva era augurarsi che la sua musica sarebbe risultata gradita a Anna Frank, avrebbe fatto meglio a scrivere una cosa tipo: “Chissà se la mia musica le sarebbe piaciuta, spero di sì”, che comunque non è il genere di pensiero profondo che dovrebbe ispirare un simile tragico personaggio storico, ma almeno non sarebbe suonato tanto presuntuoso. :roll:

  • jelieebers

    ma che? ha sbagliato a dire una cosa del genere,non si può scherzare su questi argomenti dove sono morte non so quante persone e parlo da belieber

  • chiaralovejustin

    ma scusate nn dovete criticarlo x qualsiasi cosa GUARDATE K STAVA SCHERZANDO e poi anche io penso k anna se vivrebbe nel nostro secolo poteva essere una di noi xk no??? poi mica gli ha mancato di rispetto k male c’è ha dire k poteva essere una beliebers ??? nn è mica un’offesa cm dite voi!!!! <3 justin ama le sue fan e quindi dire k l'avrebbe AMATA CM AMA NOIIII !!!!! <3<3 :P

1 13 14 15

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: