Star

Justin Bieber: il destino della scimmia OG Mally

Justin Bieber e la scimmia Mally

Justin Bieber deve decidere cosa fare della sua scimmietta OG Mally, che gli è stata confiscata a Monaco di Baviera nel corso del Believe Tour circa sei settimane fa, perchè non aveva i documenti necessari per far circolare un animale esotico in paesi stranieri. Decorso il termine della quarantena, Justin dovrà prendere una decisione sul destino di Mally e su questo le voci si fanno davvero confuse.
C’è chi dice che Justin ha tempo fino al 17 maggio per produrre i documenti che servono a OG Mally, altrimenti ne perderà la proprietà, altri dicono che Justin voglia rinunciare alla scimmia, ma il rifugio per animali che si sta occupando di OG Mally ha rilasciato una dichiarazione che ti riportiamo.

Karl Heinz Joachim, il direttore del rifugio, ha spiegato Sebbene il termine della quarantena per OG Mally scada il 17 maggio, a Justin è stata concessa una proroga per recuperare la sua scimmietta dal rifugio per animali. Infatti, il limite di quattro settimane su animali confiscati si applica solo se il proprietario non entra in contatto con lo staff che li ha in custodia.
Tuttavia il suo team si è messo in contatto con noi e ha comunicato il desiderio di Justin di riavere la sua scimmietta, ciò significa che ora dispongono di tutto il tempo di cui hanno bisogno per ottenere i documenti. Nel caso in cui i documenti impieghino mesi ad arrivare, allora passeranno mesi.
Noi pensiamo semplicemente che non sia accettabile per il cucciolo aspettare tutto questo tempo, le scimmie hanno bisogno di compagnia e di essere con altre scimmie a questa età cruciale della vita. Al momento OG Mally, che a sole 14 settimane di vita è stato separato dalla madre, troppo presto secondo i veterinari, sta lentamente imparando ad arrampicarsi e a usare la sua coda.
Ci appelliamo a Justin, speriamo che scelga di fare la cosa giusta e di lasciare che la scimmia sia libera per l’adozione. Ci sono molti luoghi adatti che si sono offerti di prendere Mally e integrarlo con le proprie scimmie cappuccine, dove sarebbe molto più felice con i suoi simili.
Un cucciolo di scimmia non è fatto per vivere in un tour mondiale, anche se viaggia in jet privato. Dovrebbe essere fuori nella natura ad arrampicarsi sugli alberi e imparare da altre scimmie, o rischia di avere gravi problemi psicologici più tardi nella vita.”

Una fonte differente, invece, riporta che gli avvocati di Justin abbiano comunicato l’intenzione del loro assistito di dare la scimmia in adozione. Se queste fossero le reali intenzioni di Justin, OG Mally potrebbe essere portata in uno zoo tedesco, il cui indirizzo resterà segreto.
La scelta di mantenere il riserbo circa il futuro rifugio di Mally è venuta dalle autorità tedesche, che temono possa crearsi un’eccessiva attenzione mediatica intorno alla scimmia. Intenzioni molto nobili, certamente, ci sembra infatti che le autorità tedesche siano molto attente alla salute della scimmia OG Mally, viene però da chiedersi perchè non siano stati altrettanto solerti con l’orso Knut e il polpo Paul, gettati in pasto ai media mondiali. :cry: Cosa ne pensi di tutto questo? Raccontacelo nei commenti!

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 33 )

1 2 3 5

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: