Star

Demi Lovato ho firmato un contratto di non-suicidio (ma non scrive a Paris Jackson)

Demi Lovato Italia

Demi Lovato ha recentemente svelato di aver firmato un contratto di non-suicidio a soli sette anni, periodo in cui era una piccola star nel programma televisivo americano Barney & Friends. La notizia è stata riportata da Rolling Stone proprio nei giorni in cui Paris Jackson, figlia di Michael Jackson, si trova in ospedale per un tentato suicidio. La quindicenne Paris è stata trasportata d’urgenza in ospedale nelle prime ore di mercoledì, sembra che la ragazza abbia cercato di procurarsi dei tagli a uno dei polsi usando un coltello da cucina. Diverse fonti, compresa la nonna di Paris, Katherine Jackson, hanno riportato che la ragazza ora sta bene e tutti i famigliari stanno cercando di aiutarla.

Sebbene ancora non esista un motivo ufficiale del gesto, sembra che ultimamente Paris soffrisse di crisi d’identità. Infatti, dopo un cambio radicale nel look, la ragazza ha ripreso a frequentare la madre Debbie Rowe, la quale non era mai stata molto presente nella sua vita. Questa scelta avrebbe provocato un litigio tra Paris e il fratello maggiore Prince, che avrebbe spinto Paris verso una forma di depressione. Purtroppo, in rete circolano diverse foto in cui si sospetta che Paris avesse già tentato di infliggersi dei tagli sui polsi.
Gli ultimi due tweet scritti da Paris sono alquanto criptici “Mi chiedo perchè le lacrime siano salate?” e “Ieri sembrava che i miei problemi fossero così lontani, ma ora è come se non dovessero mai andarsene via…”

Molti siti riportano un tweet che Demi Lovato avrebbe scritto a Paris Jackson, in cui sarebbe scritto “Cara Paris Jackson, non lasciare che i bulli ti abbattano. Noi crediamo in te! Sii forte, per favore…sei bellissima e noi ti vogliamo bene. Prego per te.” In realtà, non vi è traccia di questo messaggio sul profilo twitter di Demi e mentre diversi dicono che il tweet è stato pubblicato e immediatamente cancellato, noi non ne vediamo il motivo, soprattutto considerando che la storia di Paris non ha a che fare col bullismo, almeno secondo quanto raccontato finora dalla stessa famiglia Jackson. :arrow: Clicca sulla pagina 2 per leggere il resto della storia.

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 28 )

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: