Star

One Direction – Five Lives: il #1DayWith1D di Camilla

One Direction Five Lives

“One Direction: Five Lives” è la nuova biografia della band dei record, che ti racconterà tutto sulle vite di Harry Styles, Niall Horan, Liam Payne, Zayn Malik e Louis Tomlinson. Pubblicato da L’ippocampo, il volume arriverà in Italia a partire dal 4 aprile, ma noi di bambini.eu ti offriamo la possibilità di ricevere una copia in anteprima esclusiva grazie all’iniziativa #1DayWith1D, leggi il racconto di Camilla:

Non riuscivo a smettere di pensarlo: quella mattina sembrava più luminosa delle altre. Un fortunato presentimento? No, una certezza! Avevo infatti vinto un fortunato concorso, grazie al sito che frequentavo da quanto era una ragazzina di 11 anni, piena di speranze e sperduta tra i teneri e magnetici sguardi dei suoi idoli. Quella bambina era finalmente cresciuta, gli idoli si erano via via ceduti il posto l’un l’altro in una lotta che pareva quasi di successione al trono, ma i sogni… i sogni erano rimasti gli stessi!
E adesso, grazie a Bambini.eu avevo l’incredibile opportunità di incontrare le uniche persone che al momento erano in grado di farmi emozionare e provare brividi. E che cosa erano i brividi se non scintille di gioia pura catapultate sulla pelle con una brezza leggera? Non voglio parlare dei problemi che avevo in quel periodo, non ho certo bisogno di commiserazione: mi basta soltanto dire che gli One Direction erano gli unici in grado di farmi sorridere in quel momento difficile. Erano la luce che affiorava dal pozzo: quando a casa mi sentivo sola e incompresa, mentre sbattevano le porte e i miei si ricoprivano di insulti, parlavo con loro. Non mi vergogno a dirlo: sapevo benissimo che non sarebbero mai riusciti neanche a pronunciarlo, il mio nome, ma queste “conversazioni” mi facevano stare meglio, mi facevano sentire “a casa”.

Quel giorno qualcosa era andato storto però: sentivo di non essere così felice come avrei dovuto essere… Un cupo velo di tristezza impediva al mio sorriso, da troppo tempo nascosto sotto una fitta coltre di lacrime, di sorgere. La testa era così affollata da pensieri che, per quanto rimbombassero, non riuscivo a star loro dietro. Ciò che sentivo era però che quella sera tutto sarebbe finito… la felicità non è mai “per sempre”.

Ma le amiche serviranno pur a qualcosa… o no? Una cioccolata calda davanti a un film strappalacrime e una chiacchierata fatta di risate e sincerità, mi fecero stare più tranquilla.

Una volta salita in macchina per recarmi al luogo destinato all’incontro, iniziai a pensare a come sarebbe stato, a che cosa avrei provato… Rapita da 1000 fantasie, come ero in quel momento, non riuscii a concentrarmi abbastanza per arrivare ad una conclusione. Ciò di cui ero sicura però era che non sarebbe stato poi così insolito. Ero talmente abituata a stare in contatto virtuale con i ragazzi, che trovandomeli davanti, avrei percepito “familiare” la loro presenza.

“Si raccomanda la puntualità, in quanto a causa dei numerosi impegni dei giovani artisti, l’incontro potrà consistere al massimo in un breve saluto di 10 minuti. La band si rende inoltre disponibile a firmare autografi e a posare per foto ricordo, sempre entro i limiti temporali sopra citati” Questo era l’inizio della breve mail che spiegava ai vincitori del concorso le poche norme da rispettare. Continuavo a ripeterla, in preda all’agitazione: ormai la conoscevo praticamente a memoria. Ancora non sapevo che avrei finito col non rispettare proprio ciò che era riportato nel primo passaggio della comunicazione precedente!!

Un improvviso incidente? L’autostrada chiusa? No! Semplicemente rimanemmo imbottigliati nel traffico.. Sentivo che era impossibile che l’immensa fortuna che avevo avuto, nonché irripetibile, potesse essere annullata in qualche modo da uno sciocco inconveniente. Mi veniva da ridere quasi, ma solo per poco. Ben presto mi resi conto con amarezza che non potevo fare niente per impedire che il tempo scorresse. Ogni ticchettio dell’orologio che mi stringeva il polso sudato, mi opprimeva sempre più e la testa pulsava così forte che sembrava scoppiare.

Mi sentivo una stupida: stupida per non aver pensato a partire prima, stupida perché la mia vita non era mai stata come avrei desiderato che fosse, stupida perché stavo piangendo disperatamente bloccata nel traffico alle 2 del pomeriggio. Poi però smisi di frignare e scesi dalla macchina: mi era venuta un’idea che perfino il vecchio caro Einstein avrebbe definito “geniale”. Era un piano piuttosto impraticabile, ma non mi importava. Non mi importava perché per tutta la mia vita non avevo fatto altro che obbedire a ordini su ordini: per una volta avrei fatto di testa mia!

Vi è mai capitato di vivere un sogno? Bhè, quello era il mio sogno, e avrei fatto in modo che niente e nessuno fosse riuscito a svegliarmi prima dei caldi raggi dell’alba…

**Un paio d’ore dopo**

Autista: “Mr. Styles, mi hanno detto di avvertirla che una delle vincitrici del concorso si è presentata solo 10 minuti fa.. Io ho provato a spiegar loro che lei è eccessivamente impegnato per potersi trattenere più a lungo…”

Mr.Styles: ”No, scendo..”

Quando Harry scese dalla macchina, guardò dritto di fronte a sé e ciò che vide fu la corsa goffa e scatenata di una fan (o di una pazza scatenata?) in lontananza. Quando lei lo vide, il suo sguardo si spalancò come se si fosse trovata l’universo intero di fronte!

-A Harry sembrò già un po’ di conoscerla, perché ogni volta che incontrava una directioner, sapeva guardar loro nell’animo, e ciò che otteneva era un pezzettino di loro, della loro storia…

-Harry, preparandosi a salutarla…

…sorrise…

:arrow: bambini.eu e L’Ippocampo hanno messo a disposizione dieci copie di “One Direction: Five Lives” in anteprima esclusiva, scopri l’iniziativa #1DayWith1D e clicca sulla pagina 2 per maggiori dettagli!

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 2 )

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: