Star

One Direction – Five Lives: il #1DayWith1D di Martina

One Direction Five Lives

“One Direction: Five Lives” è la nuova biografia della band dei record, che ti racconterà tutto sulle vite di Harry Styles, Niall Horan, Liam Payne, Zayn Malik e Louis Tomlinson. Pubblicato da L’ippocampo, il volume arriverà in Italia a partire dal 4 aprile, ma noi di bambini.eu ti offriamo la possibilità di ricevere una copia in anteprima esclusiva grazie all’iniziativa #1DayWith1D, leggi il racconto di Martina:

L’ultima settimana di giugno del 2013 mi trovavo in un villaggio in Sardegna. Un giorno mi sono alzata verso le 8:30 perché ero impaziente di andare a visitare il posto, dato che avevo saputo che erano arrivate le migliori star italiane. Così di nascosto dai miei genitori, che volevano che io dormissi, mi sono vestita di corsa e sono andata a fare colazione con due mie amiche (Giorgia e Nicole) che erano venute in vacanza con me.
Per paura di incontrare i nostri genitori siamo corse in spiaggia. Una volta arrivate, abbiamo trovato tutti gli ombrelloni più belli già occupati, quindi siamo andate in una spiaggetta più brutta e più piccola di quella dell’hotel ma, pur di stare in tranquillità in riva al mare, ce la siamo fatta andar bene. Nel frattempo i nostri genitori, non vedendoci, si erano preoccupati e stavano correndo da una parte all’altra del villaggio per cercarci. Avevamo una grandissima sete, quando a un certo punto è sbucato dal nulla un ragazzo che vendeva dell’anguria. Mentre Giorgia stava pagando, mi sono ipnotizzata verso il mare e ho fatto cadere l’anguria nella sabbia, senza che me ne accorgessi, poi sono scoppiata a piangere. Giorgia e Nicole non capivano cosa fosse successo e mi facevano delle domande a cui non riuscivo a rispondere. Poi hanno visto che stavo fissando dei ragazzi che stavano facendo surf; dopo un po’ si resero conto che quei ragazzi che fissavo erano: I ONE DIRECTION e anche loro hanno avuto la mia stessa reazione.
A quel punto, non avendo il coraggio di andarci a parlare, ci siamo sedute sulla sabbia a fissarli con le lacrime agli occhi dalla felicità e incredulità di ciò che stava accadendo. Niall e Louis ci hanno avvistate e ci sono venuti in contro, noi a momenti sveniamo. Ci hanno fanno alzare e ci hanno abbracciate, per consolarci, come sanno fare solo loro e noi ci siamo presentate al meglio possibile. Ci hanno invitato a fare il bagno con loro, ovviamente abbiamo accettato e ci siamo tuffate.
Niall e Louis hanno spiegato agli altri chi fossimo e tutti ci hanno accolte molto volentieri. Liam a quel punto ha voluto insegnare a tutti comprese noi a surfare. Abbiamo fatto delle grandi cadute, mai paragonabili a quelle che ha fatto Zayn che riusciva a fare si e no 1 metro e poi si gettava a peso morto in acqua di pancia tanto che gli è diventata tutta rossa. Mentre ci divertivamo in acqua io guardavo Harry con uno sguardo innamorato, nonostante stessi passando un pomeriggio indimenticabile con i miei idoli mi scendevano delle lacrime dagli occhi perché sapevo con non li avrei mai più rivisti.
Harry che aveva capito cosa mi stava succedendo mi ha portato fuori dall’acqua e mi ha stretto talmente forte che eravamo diventati una cosa sola; ovviamente è riuscito a riportarmi il sorriso ma non uno qualunque bensì il sorriso più bello che ho mai potuto fare.
Questa atmosfera dolce e stupenda è stata interrotta da mia mamma che stava facendo una passeggiata dall’andazzo molto nervoso sicuramente per cercarci, così siamo dovuti scappare fino in un bar fuori dal villaggio. Mentre correvamo Niall ironicamente ci ha detto che loro sono abituati a scappare ma solitamente, dalle fan e non con le fan. Perciò ci siamo fatti un’altra splendida risata intervallata da un altro momento molto romantico in cui Harry mi ha preso la mano da dietro e mi ha chiesto un mio desiderio dove lui è il protagonista. Io non sapevo cosa rispondere ma spontaneamente gli ho detto che il mio desiderio è di rivederlo in futuro, così mi ha detto tutti i suoi giorni di vacanza e il suo numero per contattarlo ogni volta che vorrò. Dall’emozione tremavo tanto che ho fatto cadere il telefono per terra e lui in modo molto dolce me lo ha ripreso e con un abbraccio molto tranquillizzante ed affettuoso mi ha accompagnato al bar.
Io non ho ordinato niente perché con tutte le meraviglie che mi erano successe mi era passata la fame, gli altri si sono mangiati un panino e ovviamente Niall se né è presi due. Poi abbiamo deciso di andare in un prato lì vicino dove abbiamo finito i panini e canticchiato qualche canzone, fino a quando non ci siamo trovati, nuovamente, a scappare però questa volta a causa dei 1D che dovevano risalire sul pullman. Allora siamo tornati nella nostra spiaggetta dove abbiamo fatto un ultimo bagno e delle foto di ricordo di quella bellissima giornata. Per concludere tutto al meglio ci siamo sdraiati sulla sabbia l’uno rannicchiato sull’altro a goderci uno stupendo tramonto indimenticabile. Infine ci siamo dati un grandissimo abbraccio con cui ci siamo dati appuntamento al prossimo concerto che faranno in Italia.
Ancora incredule dall’accaduto, siamo tornate a casa dove ci siamo beccate un gran castigo di cui non ce ne importava molto dato che ne era valsa la pena. Per descrivere questa giornata si possono usare milioni di aggettivi ma quello più appropriato è: PERFETTA.

:arrow: bambini.eu e L’Ippocampo hanno messo a disposizione dieci copie di “One Direction: Five Lives” in anteprima esclusiva, scopri l’iniziativa #1DayWith1D e clicca sulla pagina 2 per maggiori dettagli!

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 5 )

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: