Star

Emma Watson all’ONU: Douglas Booth, James McVey e altri per #HeForShe

Emma Watson - ambasciatrice UN

Emma Watson ha lanciato la campagna #HeForShe alle Nazioni Unite (ONU) sabato 20 settembre, tenendo di fronte all’Assemblea un discorso intenso e appassionato in merito all’eguaglianza di genere.
#HeForShe (Lui per Lei) è infatti un movimento che ha come scopo la sensibilizzazione al tema dell’uguaglianza tra uomini e donne, per abbattere le differenze di genere e combattere la violenza contro le donne.

Portare questo tema di fronte all’Assemblea Generale dell’ONU è stato fondamentale, perchè l’Organizzazione delle Nazioni Unite è la più importante ed estesa organizzazione intergovernativa al mondo, con lo scopo di mantenere la pace e la sicurezza internazionale. :idea:
Sapevamo che la bella Emma Watson, star di film come “Harry Potter” e “Noi siamo Infinito”, fosse una talentuosa attrice, ma in questo caso ha davvero dimostrato di avere intelligenza e passione, e di aver preso proprio sul serio il ruolo di Ambasciatrice delle Nazioni Unite per i diritti delle donne, che le era stato conferito nel luglio 2013, in virtù del quale Emma ha già viaggiato in Uruguay, dove il 18 settembre ha presentato al parlamento uruguaiano una petizione, con oltre 4mila firme, che richiede una maggiore partecipazione femminile in politica.

Il suo discorso, sentito e a tratti commovente, ha suscitato molto movimento anche in rete, e moltissime celebrities hanno voluto partecipare usando il loro account Twitter, per dare il loro supporto all’iniziativa e complimentarsi con Emma per le idee efficaci e sincere delle quali ha parlato. :idea:
Ad esempio Chris Colfer, star della serie televisiva Glee, ha scritto sul suo profilo Twitter: “HeForShe è una grande iniziativa alla quale aderire! Perfavore informatevi. Sono cosí fiero di Emma Watson!”
Il bel chitarrista dei The Vamps, James McVey, ha cinguettato, utilizzando una frase tratta dal discorso di Emma: “Io supporto totalmente Emma Watson nella sua campagna HeForShe. Se non oggi allora quando?”
Anche Douglas Booth, l’attore britannico che avevamo già visto nel film “LOL”, al fianco di Miley Cyrus, ed è ora uno degli interpreti dell’attesissimo “Posh”, proprio mentre era a Roma per la promozione di quest’ultimo lavoro, ha postato sul suo account Twitter: “Sono un appassionato sostenitore dell’uguaglianza di genere.” :!:

Purtroppo c’è stato anche chi ha voluto gettare ombra :evil: su questa bellissima iniziativa e sulle parole della bella attrice inglese, Emma ha infatti ricevuto insulti e minacce in rete, e c’è stato chi ha messo in piedi addirittura un sito internet che, con tanto di conto alla rovescia, minacciava di pubblicare sue immagini compromettenti, come è successo quasi un mese fa a tantissime star americane come Jennifer Laurence, Rihanna, Lea Michele, Hillary Duff, Kaley Cuoco, Kim Kardashian, Selena Gomez e Vanessa Hudgens.
Fortunatamente la minaccia si è poi rivelata essere una bufala, ma esiste molta gente che utilizza internet per insultare e giudicare gli altri, credendosi al sicuro perchè nascosta da uno schermo. :twisted:
Non vale la pena dare ascolto a queste negatività, ma piuttosto continuare a parlare con passione delle cause importanti in cui si crede, proprio come quella di HeForShe, ed in questo Emma Watson ha dato prova di essere davvero un modello di riferimento per tutte quante noi! :wink:

:arrow: Clicca sulla pagina 2 per vedere il video del discorso di Emma Watson e i tweet delle celebrities che la sostengono!

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: