Star

5SOS: il libro “Hey, mettiamo su una band!” esce oggi

5 Seconds Of Summer Hey, mettiamo su una band uscita

Il libro “Hey, mettiamo su una band!” dei 5 Seconds Of Summer esce oggi, giovedì 23 ottobre! Il giorno tanto atteso è arrivato e potrai finalmente stringere tra le mani il primo libro ufficiale sulla storia della band australiana che ha conquistato le classifiche di tutto il mondo. Festeggia con noi di bambini.eu, insieme a L’ippocampo edizioni, questo grandioso avvenimento con una bellissima foto di Michael Clifford, Luke Hemmings, Calum Hood e Ashton Irwin! 8)

“Hey, Let’s Make a Band” è il primo libro ufficiale interamente dedicato ai 5SOS per ringraziare i fan, che in tantissimi li hanno sostenuti in questo percorso verso il successo internazionale.
L’edizione italiana del libro ufficiale dei 5 Seconds of Summer, “Hey Mettiamo su una band!” è curata da L’ippocampo edizioni e per 16,90 euro potrai assicurarti 288 pagine di puro divertimento!
Un volume ricco di foto, fumetti e grafiche divertenti, in cui i boys ricordano la loro vita prima del successo, ci raccontano come è nata la band e le peripezie di questa straordinaria avventura. Dalle prove nel garage di Michael ai milioni di follower su YouTube, dalle prime esibizioni nei locali (a volte anche dei flop) ai mega concerti negli stadi di tutto il mondo: i boys raccontano quanto sia cambiata la loro vita ora che sono diventati delle star e ci mostrano come, da una semplice idea lanciata sui banchi di scuola e con la perseveranza si possano realizzare anche i sogni più impossibili.

Il primo a raccontarsi è Calum, che ricorda il sogno di riportare il suono delle chitarre in radio, il rapporto con la famiglia, la pessima carriera scolastica e l’incontro con Michael in terza elementare, di cui dice “aveva una frangia bellissima”. :lol: Secondo Calum, sono proprio di Michael le fatidiche parole “Mettiamo su una band?” pronunciate in un pomeriggio del dicembre 2011.

Luke racconta che sua mamma insegnava matematica ad Ashton, ma a quanto pare il batterista non era uno studente modello! Proseguendo, Luke rivela di non aver avuto molti amici fino al primo anno di superiori, tanto che spesso trascorreva la pausa pranzo da solo, nell’aula di musica. Incredibilmente, Luke svela anche che tra lui e Michael le cose non andavano benissimo, all’inizio “Michael e io non ci siamo molto presi quando ci siamo conosciuti […] Non so da cosa dipendesse – non è che gli parlavo molto. […] Io uscivo un po’ con Calum e penso che anche questo a Michael non piacesse, perchè loro due erano amici. […]” 8O E allora quando Luke e Michael sono diventati amici? “Penso che abbia visto i miei video online e che abbia capito che ci piaceva lo stesso genere di musica.”

Michael, invece, esordisce con Wow, se ripenso agli anni della mia infanzia ero davvero un nerd. :lol: Ma più avanti, Mike rivela un lato molto maturo di sé quando racconta della recessione che ha colpito l’attività dei genitori “Quando sono diventato un teenager e i miei genitori sono rimasti al verde, ho capito che non potevo aspettarmi che le cose mi capitassero senza che io facessi niente per farle accadere.”

L’infanzia di Ashton è stata molto diversa da quella degli altri tre “Mio padre se n’è andato di casa quando avevo due anni e per un po’ io e mia mamma siamo passati da una casa all’altra – in certi momenti abbiamo perfino vissuto nei parcheggi delle roulotte.” E’ stato il fidanzato della madre a insegnare ad Ashton a suonare la batteria “Quasi tutti gli altri ragazzi uscivano con i loro amici durante il fine settimana, ma per me stare con la band di Warwick e suonare davanti a quaranta persone era la cosa più bella del mondo e lo dice tuttora dei 5SOS, quando afferma che il momento migliore con la band è ogni volta che si siede dietro la sua batteria. :D

Tutti i segreti, le confidenze e le curiosità di Ashton, Calum, Luke e Michael sono solo nel libro “Hey, mettiamo su una band!”, in uscita oggi. :arrow: Clicca sulla pagina 2 per scoprire la copertina!

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 1 )

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: