Star

Da Rio 2 all’ultimo di Miyazaki, da Goool! a Frozen: inizia il Future Film Festival 2014

Se sei uno dei milioni di fan di Frozen – Il regno di ghiaccio, sappi che a Bologna potrai divertirti con la versione karaoke della pellicola di Chris Buck e Jennifer Lee. :mrgreen: Questa sera, invece, il festival sarà aperto da Ma maman est en Amérique, elle a rencontré Buffalo Bill di Marc Boréal e Thibaut Chatel, ispirato ai fumetti di Jean Regnaud e Èmile Bravo, una pellicola che ha incantato la critica francese e che rischia di rubare anche i cuori italiani. :-)

Ma il Future Film festival non è fatto solo di anteprime, è sopratutto una gara! :D A contendersi il titolo Platinum Grand Prize ci sono ben otto film: oltre a Ma maman est en Amérique, anche: Tante Hilda! di Jacques-Rémy Girerd, un cartoon ecologista sulla bellezza del mondo vegetale, contro i risvolti oscuri prodotti dalle manipolazioni genetiche sulla natura; Aya de Youpogon di Marguerite Abouet e Clément Oubrerie, che racconta la storia di Aya e delle sue amiche Adjoua e Bintou, l’una agli antipodi delle altre, nella Costa d’Avorio degli anni ’70. :D Nello stesso periodo è ambientato anche Jasmine di Alain Ughetto, sull’amore tra un giovane regista d’animazione e una studentessa iraniana. Cheatin’ è il nuovo capolavoro di Bill Plympton che ha diretto una folle storia d’amore totalmente priva di dialoghi. Asphalt Watches di Shayne Ehman e Seth Scriver, racconta una storia on the road ispirata a un vero viaggio compiuto dai due autori, anche se qui i protagonisti sono Bucktooth Cloud, una nuvoletta fluttuante con ombrello, e il suo amico malvestito Skeleton Hat.  :lol: Il Brasile porta in concorso Rio 2096 di Luiz Bolognesi, che ha come protagonista Janaína. Dalla Corea arrivano il thriller animato The Fake di Yeon Sang-ho e il film a episodi Short Peace, nato da un’idea del grande Katsuhiro Otomo e diretto anche da Shuhei Morita, Hiroaki Ando, Hajime Katoki. :wink:

Accanto al concorso lungometraggi, torna il Future Film Short riservato ai corti, che quest’anni vedrà in gara delle grandi perle d’animazione come il vincitore dell’Oscar 2014 per il miglior cortometraggio animato, Mr. Hublot di Laurent Witz, e il nuovo lavoro dell’italiano Alvise Avati, Beans, che è già un vero fenomeno virale (oltre 9 milioni di visite). :wink:

Il Future Film Festival ti aspetta a Bologna dall’1 al 6 aprile 2014 con un’edizione fantastica che quest’anno ha per tema “Futuropolis – Le città del futuro”! :mrgreen:

:arrow: Clicca sulla pagina 3 per guardare il trailer del FFF 2014 e una clip dal film The Flying Man!

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 1 )

  • adelina andreea

    IO O VISTO RIO 2 AL CINEMA ED E’ BELISSIMO VOTO:100200 LO RIGUARDEREI 1000 VOLTE IL MIO PERSONAGGI PREFERITI SONO:GIOEL,BIA E BLU :D :-) :mrgreen:

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: