Star

One Direction: minacce di morte a Zayn Malik per #FreePalestine

Zayn Malik WWAT

Zayn Malik dei One Direction ha ricevuto minacce di morte per il suo tweet in cui si schierava apertamente, prendendo una posizione netta per quanto riguarda il conflitto israelo-palestinese, che da anni non fa altro che portare morte e distruzione in Medio Oriente. Come era facile immaginare, Zayn è stato travolto dalle critiche…

Ieri ti abbiamo spiegato, a grandi linee, la grave situazione della Striscia di Gaza, appartenente allo Stato di Palestina ma di fatto territorio occupato da Israele, che si trova al centro di un conflitto che dura da anni e che ha già causato tantissime, troppe vittime innocenti.
Secondo alcuni, date le sue origini pakistane, l’appartenenza alla religione musulmana e alla cultura araba (con tanto di tatuaggi in Arabo), per Zayn era inevitabile schierarsi apertamente sulla questione. Per quanto ci riguarda, le origini, la religione e la cultura non c’entrano, ma si tratta solo di umanità, perchè tutti dovrebbero prendere una posizione rispetto alle violenze che vengono messe in atto a Gaza.
Zayn è prima di tutto un ragazzo sensibile e col suo messaggio ha voluto far sapere che non è solo una popstar internazionale che vende dischi, guadagna cifre da capogiro e si diverte alle feste. Zayn ha dimostrato di pensare con la sua testa. La sua scelta di schierarsi pro Palestina può essere più o meno condivisibile, ma è da rispettare.

Nelle ultime ore, Zayn è stato bersaglio di grandi polemiche e soprattutto pesanti minacce di morte, tra chi gli prometteva atroci sofferenze e chi lo invitava a togliersi la vita. Addirittura, una fan di origine israeliana ha detto di sentirsi delusa da Zayn, perchè pensa che il suo idolo, schierandosi per la Palestina, le abbia augurato di morire.
Ecco, questa ragazza non sa quanto è in errore. Zayn non si è schierato per la guerra, ma per la pace. Infatti, il suo messaggio non parla di violenza o di morte, ma di liberazione.
A prescindere da quale sia la propria idea sul conflitto, noi pensiamo che Zayn abbia fatto bene a porre l’attenzione sulla situazione in Medio Oriente ed è apprezzabile il tentativo dei fan di supportarlo con #SmileAgainZayn.

TESTI E TRADUZIONI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi su:
  • Google+

Commenti ( 10 )

Lascia un commento

Scrivendoci il tuo indirizzo e-mail potrai lasciare un commento al post
Per conoscere come saranno trattati i tuoi dati ti invitiamo a leggere l’informativa privacy pubblicata su questo sito.

:D :-) :( :o 8O :? 8) :lol: :x :P :oops: :cry: :evil: :twisted: :roll: :wink: :!: :?: :idea: :arrow: :| :mrgreen: